domenica , settembre 23 2018
Home / Quanto Guadagna / Quanto guadagna un pompiere?

Quanto guadagna un pompiere?

Essere un vigile del fuoco non è un lavoro da tutti, poiché si parla di mettere a rischio la propria vita per salvarne altre. Bisogna avere un certo carattere, mostrare forza ed altruismo, altrimenti è meglio lasciar perdere. Molti svolgono tale professione come volontari (e senza dunque percepire uno stipendio), altri invece vengono pagati mensilmente.
Ma quali sono i guadagni per chi lavora come pompiere?

Essendo una mansione di tipo statale, la paga è solitamente standard ed oscilla sui 12001300 euro, stando a 36 ore lavorative settimanali. A differenza di altri lavori però, il pompiere di turno nel tempo “libero” deve sempre e comunque tenere tutto sotto controllo, in caso di emergenza.
Il requisito principale per poter entrare a far parte del corpo dei Vigili del Fuoco è la maggiore età. E’ bene ricordare inoltre che una volta assunti si può essere sempre soggetti a dei trasferimenti in altre zone, a seconda delle necessità (in termini di pericoli). Solitamente, stando alle statistiche, la maggior parte dei pompieri sono stabilizzati nelle aree in cui ci sono porti o aeroporti, dove per l’appunto c’è un rischio più alto d’incendio.
Infine, bisogna ricordare che non tutti sono idonei a questo lavoro: prima dell’assunzione si viene sottoposti a dei test psichici e fisici.

Il Nostro Punteggio
[Totale: 0 Media: 0]

About linda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *